Cos’è Non una di meno?

Che cos’è Non una di meno? Un movimento politico Come è organizzato? E’ una rete composta da nodi. Ogni assemblea cittadina costituisce un nodo della rete. Le assemblee cittadine sono composte da associazioni, collettivi, e singole persone Come si fa a partecipare alle decisioni? Andando alle assemblee e argomentando il proprio punto di vista Ma … Continua a leggere Cos’è Non una di meno?

LOTTO marzo. Gli 8 punti dello sciopero per marciare insieme. Con chi li condivide

Le donne sono soggetti politici, ma lo sono a partire da presupposti diversi, a volte antagonisti e a volte convergenti. Per questo non mi è chiaro a chi siano rivolte le domande di Barbara Stefanelli, che nel suo editoriale del 2 marzo su la 27maora chiede alle donne se sapranno continuare a marciare insieme per … Continua a leggere LOTTO marzo. Gli 8 punti dello sciopero per marciare insieme. Con chi li condivide

Storie a passo d’uomo

C’è una singolare miscela di ingredienti in questo libro. I racconti di «Storie a passo d’uomo» ti gettano in un lieve spaesamento. C’è tanta ironia, che vela e svela gli acciacchi di un’umanità dolente senza moralismo, spianando il sorriso. La bellezza si accompagna all’inquietudine e il personale al politico. C’è la morte, nella sua imprevedibile … Continua a leggere Storie a passo d’uomo

Lorenzin e la prestidigitazione

Beatrice Lorenzin, ministra della Salute sotto il governo Renzi, ce la ricorderemo come quella che sul tema dell’aborto e dell’obiezione di coscienza ha fatto il gioco delle tre carte. Abbiamo visto con i nostri occhi donne in fila in un corridoio d’ospedale alle sei del mattino per accaparrarsi un posto prima che fosse troppo tardi per abortire. Abbiamo … Continua a leggere Lorenzin e la prestidigitazione

Quel matrimonio, che emozione, che vergogna!

#svegliaitalia. Prima di scendere in piazza la mia amica Emma Baeri ci ha inoltrato, sottoscrivendolo, questo articolo di Alessandro Gilioli che afferma: "se si scende in piazza per parlare di famiglia, è un brutto segno". Sospiro e annuisco. Scrive più avanti: "la famiglia sta ai bisogni sociali come il pane sta a quelli alimentari". Mhh, ok. "Punto a … Continua a leggere Quel matrimonio, che emozione, che vergogna!